Frantz

“Germania, 1919. Anna, una giovane donna, si raccoglie ogni giorno sulla tomba del fidanzato Frantz, caduto al fronte. La sua routine è rotta dall’incontro con Adrien, soldato francese sopravvissuto all’orrore delle trincee. La presenza silenziosa e commossa del ragazzo colpisce Anna che lo accoglie e solleva di nuovo il suo sguardo sul mondo. Adrien si rivela vecchio amico di Frantz, conosciuto a Parigi e frequentato tra musei e café. Accolto nella famiglia dell’uomo, Adrien diventa un conforto per i genitori di Frantz i quali assecondano la simpatia di Anna per il ragazzo francese. Ma il mondo fuori non ha guarito le ferite e si oppone a quel sentimento nascente. Adrien, schiacciato dal rancore sociale e da un rimorso che cova nel profondo, si confessa con Anna e rientra in Francia. Spetta a lei decidere cosa fare di quella rivelazione.”