ESMERALDA E QUASIMODO

Esmeralda è una ballerina girovaga che danza per le strade di Parigi accompagnata da un’improbabile zingara indovina. Troverà amicizia e conforto nel solitario Quasimodo, vessato dal perfido Frollo, perché considerato brutto e deforme. I due riusciranno a trovare l’uno nell’altro, la forza e il coraggio per opporsi alla crudeltà di Frollo, riuscendo a “vedersi” oltre le apparenze fisiche. Lo spettacolo pone l’attenzione sulle tematiche della comprensione della diversità e dell’accettazione dell’altro.